BENVENUTO NEL MIO SITO DEDICATO ALLE MONETE .

CITTA'  DEL  VATICANO

Lo stato della Città del Vaticano è nato l'11 febbraio del 1929, con i Patti Lateranensi, firmati tra l'Italia fascista e la Santa Sede.

Con questi accordi il nuovo stato , ottenne la piena sovranità su: la piazza e la Basilica di San Pietro, i Palazzi Vaticani, i Giardini e alcuni edifici adiacenti, oltre alla residenza estiva di Castel Gandolfo. Le basiliche di San Giovanni in Laterano, San Paolo fuori le mura, la Cancelleria, il palazzo di Propaganda Fide, Castel Sant'Angelo e degli edifici in Trastevere ottennero, invece, il diritto di extraterritorialità. Lo spazio aereo e il sottosuolo furono interdetti allo Stato italiano.

Con una superficie di appena 0,44 km quadrati , il Vaticano è il più piccolo stato indipendente del mondo

Il Vaticano ha propri passaporti, una sua bandiera, una ferrovia per le merci e il diritto di coniare monete (spendibili anche in Italia e a San Marino) e stampare francobolli. Il sistema giudiziario, affidato ad un giudice che agisce in nome del Papa, ha tre livelli di giudizio: la prima istanza, la Corte d'Appello e la Corte di Cassazione. Il contenzioso verte principalmente su questioni civili. Lo Stato Vaticano possiede anche: una banca (lo Ior), una casa editrice, un quotidiano (L'Osservatore romano) e una radio (Radio Vaticana).

Il Papa è il sovrano assoluto di questo Stato, esercitando però il suo potere legislativo ed esecutivo attraverso una Commissione di sette cardinali e un delegato laico, responsabile del governo e direttamente nominato dal Sommo Pontefice.

La difesa è affidata alle Guardie svizzere, che sono alle dirette dipendenze del Papa. Si tratta di giovani svizzeri provenienti da famiglie di tradizione cattolica e appositamente addestrati. Il loro giuramento di fedeltà viene rinnovato annualmente.

Il territorio del Vaticano è stato riconosciuto come patrimonio dell'umanità dall'Unesco.